Terapia implantare

HOME >> Terapia implantare

Che cos’è un impianto

Un impianto dentale è un dispostivo in titanio che viene inserito nell’osso, per sostituire una o più radici dentali. Vengono fabbricati in titanio, perchè è un materiale altamente biocompatibile e rigetti o allergie sono rari. L’implantologo dopo aver effettuato un anamnesi del paziente può scegliere la forma e la misura dell’impianto che più ritiene idoneo in base al tipo di intervento che dovrà effettuare. MG offre infatti una vasta gamma di prodotti e soluzioni protesiche per agevolare il lavoro del professionista e ampliare le possibilità terapeutiche a favore del paziente.

impianto


Perché un impianto
L’impianto dentale rappresenta la moderna soluzione definitiva a diversi tipi di problemi di edentulia, parziale o totale, per la sostituzione di uno o più denti. I potenziali rischi legati ai trattamenti implantologici vengono valutati dall’implantologo, che informa il paziente sulle corrette pratiche per la gestione del trattamento implantare. Una corretta igiene orale e controlli periodici presso il proprio dentista sono fondamentali per favorire la riuscita del trattamento implantare. Non ci sono limiti di età per i trattamenti implantari, anche pazienti molto anziani ricevono terapie implantologiche; eventuali fattori di rischio limitanti che il paziente dovesse presentare saranno valutati dall’odontoiatra. I rischi di perdere un impianto sono relativamente limitati e il titanio, grazie alla sua particolare biocompatibilità, offre importanti certezze dal punto di vista dell’osteointegrazione (attecchimento dell’impianto nell’osso). La percentuale di successo (survival rate) degli impianti dentali è oramai molto alta; i nostri impianti hanno raggiunto un’alta affidabilità, confermata da importanti studi scientifici che dimostrano una percentuale di successo per gli impianti del 99,23% con follow-up a 15 anni.

Implants inserted in different sites: analysis of 390 fixtures

S. Fanali, M. A. Lopez, M. Andreasi Bassi, L. Confalone, G. Elia, D. Pedreira De Oliveira, F. Carinci.

20140509091637000000-tn2


Trattamenti

L’implantologia oggi offre al paziente numerose soluzioni per rimpiazzare le radici naturali dei denti. Dalla sostituzione di singoli elementi alle intere arcate (full arch) passando per i casi di entità intermedia, sono numerose le soluzioni protesiche che si possono adottare, poiché gli impianti dentali rappresentano una solida base su cui costruire una protesi fissa o ancorare stabilmente una protesi mobile. Grazie ai progressi che sono stati fatti in questo settore, è possibile oggi arrivare ad ottenere una sostituzione di una o addirittura due intere arcate dentarie, anche in poche sedute, riducendo i tempi del trattamento a pochi giorni (carico immediato). Esistono software in grado di assistere l’implantologo nella programmazione dell’intervento (implantologia computer guidata) aiutandolo dalla fase di progettazione fino alla chirurgia, grazie a dime personalizzate che consentono di eseguire l’intervento implanto-protesico in modo sicuro, efficiente e rapido sia per pazienti completamente edentuli sia per pazienti con edentulia parziale.

Close-up of patient’s open mouth during oral inspection with mirror and hook